#iorestoacasa con positività e creatività.

Non temete i momenti difficili. Il meglio viene da lì.

Rita Levi Montalcini

Io resto a casa, 24H su 24H sembra un challenge ma è pura realtà, il Corona virus, temporaneamente, ci ha costretti a restare tutti a casa per il bene di tutti. Ma come affrontare queste lunghe e interminabili giornate?

Il coronavirus ha fermato il tempo, ci ha costretti a restare in casa per far sì che tutta questa situazione possa sparire presto e tutto possa ritornare alla normalità. Ma, organizzare queste giornate diventa sempre più difficile inventarsi qualcosa di nuovo.

Insieme si possono fare tante belle cose!

Sotto allo stesso tetto non siamo mai stati per così tante ore, insieme possiamo svolgere delle attività rilassanti e divertenti per rendere la convivenza meno problematica. Dobbiamo organizzare una Home routine in grado di tenere occupata tutta la famiglia.

Al risveglio yoga per tutti!

Subito dopo la colazione possiamo organizzare un risveglio muscolare in salotto insieme a tutta la famiglia ascoltando della musica yoga che emana energia positiva.

Dalle 9:30 alle 11:30 è tempo di studiare

Il mattino è il momento migliore per dedicarsi ad un’ attività di studio perché è il momento della giornata in cui la nostra mente è più pronta e ricettiva. Se hai bambini in casa grandi o piccini aiutali a svolgere i compiti e mentre svolgono il loro lavoro puoi leggere il libro che avevi sullo scaffale della libreria ormai sommerso dalla polvere!

Al pomeriggio si sta dinuovo tutti insieme a sperimentare nuove attività

Via libera alla creatività, disegno, pittura, decoupage, origami, lavorare a maglia, make-up insomma create,e dedicate del tempo ai vostri hobby e se non ne avete uno sperimentate.

Beauty routine per coccolarsi e coccolare

Ebbene si, finalmente potete applicare le maschere viso che avete sempre desiderato fare ma per mancanza di tempo avete sempre rimandato. Niente scuse, ora il tempo é a vostro favore e potete far diventare il momento Beauty un attività da svolgere insieme ai vostri figli per coccolarci e coccolare ma soprattuttoffar capire che aver cura di sé è un atto d’amore verso se stesse.

Classificazione: 1 su 5.

E tu, come trascorri queste ore a casa? Sono curiosa di conoscere la tua esperienza. Scrivimi