Dopo le feste è tempo di detox!

Il prossimo traguardo è arrivare al Capodanno belle, sane e in forma. Con i prodotti giusti e qualche piccola attenzione nell’alimentazione sarai pronta ad affrontare in forma smagliante il nuovo anno

Subito dopo il Natale scatta sempre l’operazione Capodanno. Tra un brindisi e una fetta di pandoro occorre avere un po’ di autocontrollo, inutili i digiuni, meglio seguire un programma detox per depurare il fegato, l’intestino e rigenerare la pelle.

Seguire un regime detox è essenziale per rimettersi in forma dentro e fuori

La prima mossa è bere di più. L’acqua è da preferire oligominerale e a basso contenuto di sodio. È possibile eliminare le tossine, depurarsi, allontanare il senso di gonfiore e contrastare la ritenzione idrica seguendo un regime alimentare a basso contenuto calorico, ma ad alto tasso di alimenti e sostanze drenanti e depurative che aiuteranno a sgonfiarti in fretta e a pulire l’intestino. Con l’alimentazione detox anche la tua pelle apparirà sana e bella. Gli alimenti in grado di stimolare il sistema linfatico e le funzioni intestinali per eliminare le tossine, e migliorare di conseguenza l’aspetto della pelle, sono quelli contenenti antiossidanti, provitamina E ed A, vitamina B6, B9 e C e fibre. Integrate la vostra alimentazione con le tisane, bevete tutte le sere una tisana depurativa a base di carciofo, tarassaco e cardo mariano. Ogni mattina, al risveglio, una tisana drenante a base di uva ursina e barbe di granoturco.

Via libera a frullati detox e bagni in vasca con ingredienti speciali

L’alimentazione giusta per depurare il nostro organismo deve essere ricca di frutta, verdura e acqua. L’ananas è il food detox per eccellenza, via libera a frullati adatti per depurare il corpo. Per completare la detox routine prepara una vasca d’acqua tiepida con almeno un chilo di sale e immergiti per almeno 20 minuti. Prima di entrare in vasca puoi fare uno scrub con sale marino integrale e miele per eliminare le cellule morte e riattivare la circolazione .

Classificazione: 1 su 5.