Capiamo meglio cos’è la cellulite.

La cellulite è un problema che affligge molte donne, per combatterla occorre capire come si forma.

Lane Bryant Cellulite GIF - Find & Share on GIPHY

La dottoressa in nutrizione Alessandra Esposito ci spiega come combatterla.

La cellulite (pannicolopatia edemo fibro sclerotica) è un disturbo del tessuto adiposo sottocutaneo dovuto a problemi di macro e microcircolazione. Squilibri ormonali e alterazioni vascolari provocano edema, ossia ristagno dei liquidi nei tessuti, che formano il cosiddetto aspetto a buccia d’arancia.

Esistono vari tipi di cellulite.

Innanzitutto è bene distinguere la cellulite che è un’infiammazione da quella che è una semplice ritenzione idrica, curabile già solo con una maggiore idratazione.
Vediamo quali sono i vari stadi:

  • Stadio 1 edametoso: si presenta con arrossamenti sulla pelle, alternanza tra zone fredde e zone calde .
  • Stadio 2 fibrotico: zone chiare alternate a zone rosse, dolore al tatto e temperatura prevalentemente fredda.
  • Stadio 3: prevede arrossamento uniforme, difficoltà a pizzicare la pelle, accumuli adiposi, zone molto fredde con presenza di buchi, da qui in poi la cellulite può attenuarsi ma non scomparire del tutto.
  • Stadio 4: Pelle grumosa con gonfiore evidente dovuto probabilmente anche a problemi di circolazione più importanti.

Le cellulite è una malattia multifattoriale.

La formazione della cellulite può presentarsi da diversi fattori: stress, ritenzione idrica, squilibri ormonali,
alterazioni vascolari,sovrappeso,patologie epatiche .
Distruggerla non è impossibile.
Correggere l’alimentazione è il primo passo, seguire una corretta dieta ci permette di tenerla a bada!

Combatterla non è impossibile.

Adottando una serie di strategie si può combattere la cellulite. Occorre :

  • Assicurare una corretta IDRATAZIONE bevendo molta acqua.
  • Consumare frutta, verdure e fibre per l’apporto di vitamine e minerali e per favorire la peristalsi.
  • assumere quotidianamente la giusta dose di vitamine A, C, E necessarie per la sintesi di collagene
  • evitare cibi grassi, fritti e dolciumi.
  • ridurre notevolmente il SALE

Vuoi combattere la cellulite; fai attività fisica e riattiva la circolazione con i massaggi.

Fitness Workout GIF by 8fit - Find & Share on GIPHY

L’attività fisica riveste un ruolo fondamentale nel trattamento di questa patologia.
Si consiglia un allenamento prevalentemente anaerobico, evitando però sovraccarichi o estremismi. È importante migliorare il tono muscolare aumentando la percentuale di massa magra.
L’allenamento esclusivamente aerobico è sconsigliato in quanto la corsa potrebbe causare ulteriori microlacerazioni delle membrane adipose, è consigliata comunque una breve attività aerobica come defaticamento per smaltire l’acido lattico e migliorare la circolazione.
Come ultima strategia ma non per importanza valutate l’uso di trattamenti estetici. Il massaggio linfatico volter è un ottimo alleato, il risultato del massaggio linfodrenante non è limitato al fattore estetico, ma coinvolge tutte le funzioni dell’organismo, comportando una condizione di benessere, anche se attualmente uno dei maggiori campi di applicazione è proprio la prevenzione e la cura della cellulite.

E tu cosa fai per combattere la cellulite? SCRIVICI TI RISPONDEMO!

Classificazione: 1 su 5.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: