Bodycare

Combatti la pelle a buccia d’arancia con i fanghi.

La natura è nostra amica;molti elementi che troviamo sul nostro pianeta sono capaci di migliorare  l’aspetto del nostro corpo.Il fango è uno degli elementi più utilizzati fin dai tempi antichi per rinnovare e purificare la pelle e naturalmente combattere la pelle a buccia d’arancia.

Lane Bryant Cellulite GIF - Find & Share on GIPHY

Il fango è una melma costituita da una mescolanza di parte solida e una liquida.
La parte solida è composta da argilla ed ha una microflora composta da batteri e alghe .
La parte liquida è composta da acqua minerale o termale,  proprio queste lo impreziosiscono di particolari sali minerali che vanno a nutrire ,purificare e drenare i liquidi in eccesso migliorando la pelle fin dalle prime applicazioni.

Il fangoterapia il trattamento perfetto per drenare i liquidi in eccesso.

La fangoterapia è un trattamento estetico dove l’estetista applica sul corpo il fango e lasciato in posa per almeno 30minuti. Il fango è capace di eliminare i liquidi in eccesso ,inoltre è stato costatato che è anche un ottimo elemento per trattare i reumatismi.

Come e quando applicare il fango tra le mura di casa.

Tra le soluzioni per combattere l’effetto pelle buccia d’arancia e eliminare i liquidi in eccesso ;i fanghi fai da te solo sicuramente molto efficaci.Chi non può farsi coccolare dalle mani di un estetista esperta può benissimamente applicare il fango a casa almeno una volta a settimana.Il procedimento di applicazione è molto semplice ,per prima cosa agita il barattolo prima dell’uso per evitare che la parte solida del fango e la parte oleosa resti sul fondo, con l’aiuto di una spatola applica direttamente sulle zone interessate ossia cosce ,fianchi e pancia .Una volta che distributo il prodotto si procede avvolgendo le zone interessate con la pellicola trasparente o basterà indossare i pantaloncini in TNT che spesso le confezioni contengono e attendere almeno 30 minuti prima di togliere il prodotto sotto la doccia con acqua tiepida.

Un consiglio in piu…

i fanghi sono ottimi alleati di bellezza, ma attenzione se soffrite di capillari è meglio evitare l’applicazione del fango a caldo.Niente fanghi per le donne in gravidanza e durante l’allattamento è meglio evitare.

E tu, lì hai mai provati?.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...