interviews

La beauty routine di Elena Triolo creatrice di Carote e Cannella.

Elena Tersicore Triolo ideatrice di Carote e Cannella oggi è ospite sul mio blog per parlarci della sua beauty routine.

L’obiettivo non è vivere per sempre.
L’obiettivo è creare qualcosa che vivrà per sempre.

Elena Triolo la conosciamo per le sue bellissime illustrazioni dove fuoriesce tutta la sua forte personalità si definisce. <<CONFUSIONARIA, DOLCE CARTONE ANIMATO>> ma non solo ;nel suo piccolo è anche un ottima beauty addict e con il tempo ha perfezionato la sua beauty routine perfetta.

ciao Elena, siamo curiose di sapere come ti prendi cura di te….

Sono una ragazza che ama la semplicità, non sono una beauty addict perfetta ma con il tempo ho perfezionato la mia beauty routine e oggi penso di essere arrivata a quella giusta per me. Inizio sempre con la detersione ,mi bagno il viso con l’acqua fresca e poi massaggio un detergente insistendo sulla fronte, naso e mento visto ho un pò la pelle mista. Una volta risciacquato e asciugato il viso , spruzzo il tonico sia sul viso che sul collo. Per me è fondamentale che per sia spray e se non lo è ,lo travaso subito in una boccietta con erogatore. Mentre il tonico si asciuga passo all’igiene orale. Da un anno a questa parte utilizzo lo spazzolino di bambù , trovo che sia giusto a non inquinare! Infine prelevo la mia crema opacizzante con i polpastrelli la scaldo un pò tra le mani e l’applico con tocchi leggeri gino a completo assorbimento.

Ripeto queste operazioni sia la mattina che la sera. La mia beauty routine serale è semplicissima, mi strucco prima con delle salviette NON usa e getta in panno lavabili che si attivano al contatto con l’acqua. Devo rinunciare al trucco water prof ma per me che non piango mai e che sudo pochissimo non è un gran problema, è più un problema cercare di salvare il mondo !

Cosa pensi della “bellezza”?

Penso che la bellezza sia quella cosa che abbiamo quando ci sentiamo sicure di noi, solo così possiamo apparire belle.

Edito da Hop edizioni

Prima di disegnare hai dei rituali?

Si!

Mi lavo le mani! (Uso solo saponette per la cronaca, il sapone nell’erogatore in plastica lo evito come la peste sempre a causa della mia fissazione green). Non sono germofobica, ma è un’abitudine che ho da quando andavo al liceo artistico. Avevamo sempre a che fare con lavori su carta su cui dipingere o disegnare, e avere le mani pulite era consigliabile per evitare di trasferire il sudicio sul foglio ancora prima di iniziare. Ho portato con me questa abitudine negli anni anche se ormai lavoro quasi solo in digitale!

Grazie infinite!

Continueremo a seguirti!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...